Autore Post

25 Luglio 2018 alle 21:31

Non chiedere alla foglia di non muoversi.
Non può… c’è il vento!
Non chiedere al sole di rimanere immobile.
Non può… c’è la notte!
Non chiedere all’uomo di vivere in eterno.
Non può… c’è la morte!
Non chiedermi di non amarti.
Non posso… ti ho vista!

26 Luglio 2018 alle 9:09

Ah l’amore…

quando le sue ali ti avvolgono abbandonati a lui,

quantunque  la spada nascosta tra le piume

possa ferirti.

 

 

 

 

26 Luglio 2018 alle 13:26

che poeti—idilliaci…c0n la vostra,,,freschezza,,,rinnovata da ardente passione…nutriteci….dell immenso sapere….certamente,,,ne fu rapito il corpo…che a lungo bruciò di passione….ma che di suo ritornò ad ardere nei presenti pensieri…cauta  soave…estasi di sensi,,,,

26 Luglio 2018 alle 14:52

Se un piatto o un bicchiere cadono a terra senti un rumore fragoroso. Lo stesso succede se una finestra sbatte, se si rompe la gamba di un tavolo o se un quadro si stacca dalla parete. Ma quando si spezza qualcosa dentro, lo fa in assoluto silenzio