Autore Post

8 Settembre 2015 alle 13:41

Questo non è un thread strappalacrime su qualche storia commovente di campi di battaglia, quindi se vi aspettate qualcosa del genere potete anche smettere di leggere.
Questo thread si concentra più sulle attitudini al comando e all’obbedienza che per similitudine possono essere attribuite sia alla vita militare che a tanti altri campi come, ad esempio in questo caso, all’organizzazione aziendale e più nello specifico all’ organizazione di una chat.
Come tutti ben sanno, in una chat esistono linee di comando in quanto, come tutte le aziende, esiste chi investe denaro per creare una struttura e sono gli stessi che giustamente dettano le regole di comportamento, e poi esistono persone scelte per far rispettare queste regole e che, a mio avviso, hanno un duro compito in quanto devono sviluppare un senso di difesa e protezione  verso un qualcosa che praticamente non gli appartiene in quanto non è casa loro.
Fino a che ci fermiamo a valutare la figura del “comandante”, tralasciando i nostri gusti personali sulle sue eventuali scelte gestionali, non c’è nulla che non fili liscio in quanto vale l’atavico detto: “casa sua, sue le regole”.
La figura che invece vorrei analizzare è quella del “soldato” che ho premesso essere per me quella più complicata.
Il soldato che da adesso in poi chiamerò MODERATORE, ha l’arduo compito di applicare le regole del comandante che chiamerò STAFF, e scontrarsi inevitabilmente con gli stati emotivi degli utenti; eviterò di dire quello che un moderatore dovrebbe o non dovrebbe fare, ed eviterò di fare quelle stupide e spicciole analisi (para)psicologiche che ogni tanto si sentono fare sul web sul perchè tizio fa quello o caio fa quell’altro; farò invece un brevissimo elenco su quello che i moderatori non dovrebbero MAI dimenticare:

1) “E’ soltanto una chat”: è la frase più usata dai moderatori in risposta alle lamentele insistenti degli utenti che, a loro avviso, hanno subito un torto; ed è la stessa frase che mi piacerebbe che loro non dimenticassero quando sono chiamati al “dovere” e accedono al pannello mod.

2) “Non è casa vostra”: come gli utenti voi moderatori siete ospiti e nonostante per me, come ho detto in precedenza, sia difficile provare un senso di appartenenza verso qualcosa che non è mio, per certi moderatori invece, questo problema non è per niente percepito anzi si sentono subito a casa loro e in diritto di applicare il proprio giudizio in base a personali (in)esperienze nei confronti degli utenti. C’è un detto campano che spiega alla perfezione la questione (saggezza popolare docet): “è trasut e sicc e s’è mis e chiatt”.

3) “Mi dispiace ma devo eseguire gli ordini”: è la frase più compromettente che ho sentito da parte dei moderatori ma che in me suscita profonda e infinita tenerezza; tenendo sempre presente il punto 1) e 2), se proprio sentite l’inevitabile senso del dovere, la vocazione all’ obbedienza, almeno abbiate la dignità di non usarla come scusa. L’ obbedienza è come la fede, non accetta dubbi di coscienza; o obbedisci perchè ritieni che gli ordini ricevuti siano indiscutibili o non obbedisci se hai una qualche incertezza sulla linea di comando. Quindi non domenticate mai di assumervi la responsabilità di quello che fate invece di giustificarvi con questa frase completamente priva di senso.

In definitiva, se conseguentemente a quello che fate, si rovinano rapporti personali, non usate il punto 3) per lavarvi le mani e il punto 1) per lavarvi la coscienza, perchè ai miei occhi sembrate giusto un tantino patetici.

P.S. ogni riferimento a fatti e/o persone NON è puramente casuale ma sicuramente non è portatore di rancore.

PECE&LOVE

8 Settembre 2015 alle 14:54

Io personalmente (da moderatore, non da utente) ti posso rispondere (che poi è più una considerazione che una risposta) in maniera molto molto semplice: quando entro in chat io modero, quando modero io gioco, quando gioco mi rilasso, quando mi rilasso entro in chat … quindi nessun comandante e nessun soldato, solo chat, moderazione, gioco e relax 😉

Adesso trai tu, se vuoi, tutte le conclusioni che più ti aggradano …

PECE&LOVE

8 Settembre 2015 alle 14:58

i soldati sarebbero i cosidetti operatori di pace?…giOsto?

8 Settembre 2015 alle 16:09

Bobo è solo un thread che raccoglie un pensiero ad alta voce, in base ad un paio di avvenimenti accaduti nelle ultime settimane, sulle quali volevo esprimere una mia personalissima e discutibile considerazione senza sollevare polveroni o polemiche. Anzi a dimstrazione di ciò, prego sinceramente lo Staff di rimuovere il thread qualora dovesse dar vita a una caciara polemica.

8 Settembre 2015 alle 17:01

Caro Mondial, premesso che a me è sempre piaciuta la qualità dei tuoi thread così come la vastità della tua furbizia (entrambe, riconosco, di ottimo livello), è innegabile che nemmeno il più sbadato lettore può fingere di ignorare quel “velatissimo” grado di (non dico polemica ma quantomeno) critica nei confronti di alcuni moderatori e che traspare dalla tua “personalissima e discutibile considerazione” (sono parole tue); peraltro, ovviamente nemmeno il mio post vuole essere minimamente rissoso o determinare caciara ma rappresenta solo il mio pensiero (del momento? del mese? chissà!) e quindi non vedo perchè lo staff dovrebbe cancellare il tuo post o censurarne parte del contenuto, visto che rappresenta solo l’esternazione del tuo pensiero e non può (nè deve) dar vita ad alcuna caciara polemica 🙂 🙂

8 Settembre 2015 alle 17:35

bobo sì l’ho anche scritto dicendo che riferimenti a fatti o persone NON è puramente casuale, se il thread non si trasforma in una caciara sono io il primo ad esserne contento e se dovesse diventare tale sarei sempre il primo ad essere contento di una eventuale eliminazione perchè non è possibile eliminare un thread personalmente. Credimi non ho più l’energia de fa polemiche come una volta, non ho nemmeno aperto thread quando sono stato coinvolto io in prima persona.

8 Settembre 2015 alle 19:48

mi piace molto come hai esternato la tue considerazioni…complimenti…

fatto sta che pur molto educatamente e molto ben scritto, trattasi sempre di critica all’operato dei moderatori, od almeno alcuni di loro…prima di rispondere ti faccio presente quello che ho già scritto una volta oltre al fatto che: “è solo una chat”…ho aggiunto anche: tutto è divertimento, anche l’incazzamento….

siamo una comunità molto variegata dove ognuno ha il suo ruolo…il proprietario che decide il tutto con l’aiuto di uno staff “VOLONTARIO” che esprime le proprie opinioni, interventi da eseguire, regole, cambiamenti, ecc…ecc…ed infine l’utenza comune che dovrebbe pensare solo a divertirsi come più gli piace rispettando uno straccio di regole, più o meno rigide, a seconda dei casi…non mi sembra difficile…basta rispettarle e tutti si va daccordo…

posso capire gli animi ribelli che, guarda caso sono sempre gli stessi, che hanno qualche difficoltà perchè abituati male e mal moderati da sempre, come posso capire che a volte anche mod inesperti commettano degli errori, esagerando nelle loro azioni…dobbiamo assestarci, ci vuole pazienza ed un pò di tempo, ma se vogliamo che la chat giri bene, per assestarci ci vuole disciplina…

bada bene la mia non vuol essere una sviolinata per nessuno, mi conosci e sai che non ho peli sulla lingua, quando non mi sono trovato daccordo anche con lo staff non ho mancato di scriverlo del tipo che abbatterei a fucilate tutti i moderate numerati….e mi so preso pure un cazziatone…secondo me hai ragione a dire che ognuno si deve prendere la responsabilità delle proprie azioni senza scuse, chi ha un ruolo lo ha accettato con tutte le sue conseguenze…

se insieme partecipiamo, visto che alla chat ci teniamo più o meno tutti altrimenti non saremmo qua, veniamoci incontro, utenti da una parte mod dall’altra, e staff che sia il più possibile imparziale con tutti…

PECE&LOVE e pure fiiiuuuuu!!!!

 

 

8 Settembre 2015 alle 20:28

Per quanto in passato abbia avuto volutamente un atteggiamento provocatorio a volte velato a volte no, non voglio però che questa volta venga travisato il senso di questo thread per via esperienze regresse. Il senso puro del thread è quello di creare uno spunto di riflessione, una critica ultra costruttiva ecco perchè ci tengo che il thread non si trasformi in caciara old style. Ho spiegato piu di una volta allo staff che le mie intenzioni sono quelle di esserci in questa chat e costruire una community non demolirla e qualora si verificassero episodi che vanno in pieno contrasto con il mio modo di essere in chat, avrei molto pacamente tirato i remi in barca ritirandomi su altre sponde.

Conseguentemente ad episodi che non hanno coinvolto me personalmente, ho deciso di esporre queste mie considerazioni perchè credo che quando si  è dei buoni osservatori del comportamento umano, e  io ne sono affascinato sin da tenera età, e non si è coinvolti in prima persona, si ha la lucidità per esporre correttamente gli avvenimenti.

P.S. Zio Rà fiuuuuuuuuuuuuuuuu!!!!

8 Settembre 2015 alle 21:04

Zio rantolo son belle parole…alle quali spero vengano seguiti fatti concreti…l’utenza non va tutelata soltanto da altra utenza ma anche dal comportamento inadeguato di moderatori admin e staff tutto…l’incazzamento pure è divertimento poi è molto opinabile

9 Settembre 2015 alle 1:59

quoto il vecchio col piercing…

9 Settembre 2015 alle 4:59

jon lo speriamo tutti…anche quelli che possono  sbagliare con il loro comportamento e con le loro azioni…nessuno è perfetto e credo che nessuno voglia il male della chat…compresi quelli come te che  “l’incazzamento”  in una chat non lo reputano divertimento e compiono azioni, se posso dire a mio parere, stupide ed inutili, oltre che dannose per se stessi e la propria immagine…per poi pentirsene…altrimenti non continueresti ad essere sempre qua… significa che bene o male vuoi starci e ti ci trovi bene…sei un bravo ragazzo, sei simpatico, sei un pò scassapalle ma si può rimediare…e se te lo dico io credici…un pò di buona volontà non guasta…

non so come mai sento profumo di fiori freschi ed ho allucinazioni di santini con l’immagine di padre mondial che sorride beato….

sempre pace e bene a tutti  fratelli cari…

soprattutto quando vi chiamano per nome e rispondete: eh???…..FIIIIUUUUUU!!!!

9 Settembre 2015 alle 8:57

dal mo punto di vista  e i punti elencati da mondial …volevo rispondere …..

alcune volte l’atteggiamento dei (moderatori..che chiami soldatini) dipende anche dall’attegiamento dell’utente e dal modo di porsi ….alcune volte  (dispettoso) e molto strafottente……e desideroso di polemiche…infatti le parole da te dette (sto eseguendo solo il regolamento) si usano solo  con quei soliti  5 \7 utenti…..e noto che sono sempre gli stessi…e certe cose non cambieranno mai,fino a  quando determinati utenti non capiscono che cmq sia  in  qualsiasi comunità ci sono delle regole ….sopratutto quando  in una comunita ci si sta gratis…..noto molta monotonia,in questo forum,l’argomento principale sono moderatori e  il solito gruppetto…….io lo trovo logorroico e abbastanza noioso l’argomento……..

9 Settembre 2015 alle 11:18

“l’ argomento principale sono i moderatori e il solito gruppetto…io lo trovo logorroico e abbastanza noioso l’ argomento….”

concordo lilletto 😉 ( anche se son nuova )

 

9 Settembre 2015 alle 13:40

rantolo delle mie azioni stupide quando le ho reputate tali ne ho risposto io personalmente chiedendo scusa pubblicamente sul forum…quando non le ho reputate tali non ho notato nessuna volontà ad confronto anche privato esauriente volto a rasserenare gli animi…come non ho notato nessuna risposta ad altre azioni parecchio discutibili perpetuate dallo staff verso ex utenti…ripeto per il momento sono solo belle parole

9 Settembre 2015 alle 14:03

lilletto e jon…..FIUUUUUUUUUUUUUUUU!

9 Settembre 2015 alle 22:53

lo staff ha SEMPRE RISPOSTO A TUTTI  per quanto riguarda l’ utente JonSnow non abbiamo ritenuto necessario rispondere  alla sua mail perchè chi lo ha bannato gli aveva gia detto le motivazioni nel forum.

 

9 Settembre 2015 alle 23:51

secondo me no…poi per quanto riguarda l’utente JonSnow come ho già detto le motivazioni secondo me non erano esaurienti…non erano volte a rasserenare gli animi ma solo a tagliare corto sulla questione….e non sprecatevi a rispondere che lo staff non deve spiegazioni agli utenti perchè già lo so…

10 Settembre 2015 alle 0:17

pace e bene fratelli anche allo staff…

approposito stafffffffff!!!….fiiiiiiuuuuuuuu!!!

10 Settembre 2015 alle 1:45

Dal primo mio post in questo forum deduco che il copia e incolla di quanto scritto genera un bordello!  :-))

Ormai è così……

🙂

10 Settembre 2015 alle 1:49

(ci riprovo spero con migliori risultati)

(Chiedo perdono per il “papiello”, ma a “papiello” corrisponde “papiello”) 

Caro Mondial, te lo dico alla romana, già me viè da ride ma te risponno (anche se non sono romano).

Per quanto ti conosco virtualmente, sono convinto che dal vivo potremmo avere tanto da condividere per poterci divertire assieme, con stima e reciproca simpatia, e non escludo neanche che questo un giorno potrà anche accadere.

Se dico la mia in questo thread è innanzitutto perché ritengo che tu sia una persona, a differenza di tanti altri, a cui non manchino i requisiti per capire quale possa essere il mio punto di vista e in secondo luogo perché anche a me, in certe situazioni, piace esprimere concetti per iscritto, perché ciò che è scritto non è banalmente volatile.

Riconosco che il divertimento, in una community virtuale, si possa individuare nel “giocare scrivendo (o parlando) tra le righe”, nel provocare scherzosamente per un puro gusto goliardico e anzi io per primo credo che il doppio senso, , la simpatica provocazione, lo stuzzicarsi e lo sfottò siano proprio l’essenza del divertimento virtuale, soprattutto se proposto con proprietà di linguaggio, arguzia ed ironia.

Ma soprattutto con rispetto, rispetto per regole super partes e rispetto in primis verso il prossimo.

Evitando peraltro, come dici, “stupide e spicciole analisi (para)psicologiche”, evitando decaloghi di ciò che i moderatori (ed aggiungerei gli utenti) “dovrebbero o non dovrebbero MAI dimenticare”, evitando riferimenti a concetti troppo seri per questo contesto quali “la dignità delle persone”, e fermo restando che chiunque, mod o utente, per inesperienza, rabbia, esasperazione, incoscienza, semplice stupidità o quant’altro, possa anche sbagliare, una domanda da farti mi sorge spontanea.

A te che dichiari di avere avuto in passato un atteggiamento “volutamente provocatorio”;

A te che sottolinei di aver scritto un thread del genere non per provocazione o goliardia mirate, bensì per una riflessione che possa rivelarsi costruttiva;

A te che rimetti umilmente al giudizio superiore dello Staff la valutazione dell’opportunità del thread che hai proposto;

A te che ti autodefinisci “affascinato, sin dalla tenera età, dall’osservazione del comportamento umano” e che dichiari di avere “la lucidità per esporre correttamente gli avvenimenti”

A te chiedo:

Mi spieghi cosa ne pensi, a prescindere da tutto quanto già sopra evidenziato, di chi entra in una community virtuale gratuita con il preciso scopo di volersi divertire “provando” a dimostrare di poter “giocare oltre le regole”, oltre tutto e tutti, perché comunque ritiene di avere la capacità di costruirsi assi nella manica da potersi giocare, polemizzando qualora qualcuno lo butti fuori?

Te lo chiedo perché io posso anche capire che, nel “parlare”, a chiunque possa scappare una scurrilità, un improperio e perfino una bestemmia (sappilo sono agnostico) ma, oltre al fatto che certi “termini” hanno un diverso impatto a seconda di chi li dice, da come vengono detti, e dalla frequenza con cui una persona li usa, soprattutto, secondo me, è proprio la premeditazione e la volontà provocatoria nel dirli che fa la differenza.

“Ogni riferimento a fatti o persone, anche in questo caso, NON è puramente casuale” visto che proprio a te chiedo di giudicare frasi scritte sul rullo del tipo (riporto testualmente):

“Oggi sono stato tutto il giorno senza internet….porca miadonna!”.

Mi scuso con il mondo in primis e con lo staff per aver riportato nero su bianco una bestemmia volutamente “mascherata” da chi l’ha scritta (e magari Mondial sa anche chi è), ma nulla può essere più chiaro di quanto è stato effettivamente e premeditatamente scritto, verba volant scripta manent.

Ma certo quella mascheratura, quella insignificante “i”, in caso di bann per bestemmia, sarebbe stato il presunto asso nella manica su cui poter polemizzare col moderatore di turno, esperto o inesperto che fosse. Ed è solo uno dei tanti esempi possibili. Cose viste e riviste.

O forse banalmente non c’era un termine più rispettoso del prossimo per esprimere il proprio disappunto per la mancanza della linea internet?

Per me, la consapevolezza, la premeditazione, la presunzione di superiorità e la sfrontatezza di certi soliti noti, soprattutto se non perdono occasione di dimostrare di voler perseverare ad oltranza, è ciò che fa la differenza. Non altro. E per te?

Detto questo caro Mondial, volemose bbene che ‘ccà nisciun è fesso! ….e ben venga il divertimento sano e soprattutto rispettoso del prossimo.

E se invece hai scritto questo thread solamente con intento goliardico, della serie “facimmo ammuina così ci divertiamo”…….beh a quanto pare, visti i post, ci sei riuscito, ed aggiungo che mi sono anche divertito a rispondere, quindi…..

PEACE&LOVE 😉

10 Settembre 2015 alle 1:51

Si meglio.
Chi avrà voglia di leggere mezzora forse sta volta ce la fa!

😉 Statemibene

10 Settembre 2015 alle 2:47

tutto sto papiello praticamente per dire in due parole che un coglione va bannato e basta?….e sti cazzi!!!

ops… mi banno.

click

14 Settembre 2015 alle 19:58

GNOR SI AGLI ORDINI GNOR SI COME COMANDA GNOR SI SI SI SI SI

GNOR NO SI DICE IN RARI CASI PURTROPPO