Autore Post

31 Dicembre 2015 alle 5:02

Semplice domanda…chi nn ha webcam come fa ed essere certificato così da poter entrare nell’elite?

31 Dicembre 2015 alle 5:33

Nn credo sia un buon modo per portare utenti in chat…oppure aspè per caso la certificazione si paga?

 

^^

31 Dicembre 2015 alle 6:12

Ok chi nn ha cam può entrare…ma vi rendete conto dell’assurdità?

Ognuno di noi è libero di mantenere la propria privacy senza discriminazioni di sorta…ognuno di noi è libero di accendere o meno la cam e il microfono ma di certo nn deve diventare un obbligo…

 
<p style=”box-sizing: border-box; margin: 0px 0px 10px; color: #222222; font-family: Arial, Helvetica, sans-serif; font-size: 14px; line-height: 20px;” align=”CENTER”>Il diritto alla privacy, elaborato dalla dottrina statunitense alla fine dell’Ottocento, nel corso di più di un secolo ha mostrato una natura multiforme, poliedrica, capace di modellarsi in relazione all’evoluzione dei costumi ed al frenetico progresso tecnologico.</p>
<p style=”box-sizing: border-box; margin: 0px 0px 10px; color: #222222; font-family: Arial, Helvetica, sans-serif; font-size: 14px; line-height: 20px;” align=”JUSTIFY”>Il c.d. “right to be let alone”, così come definito dal giudice americano Cooley, grazie anche alla originale giurisprudenza nord-americana, è divenuto “one theme that pervades the entire constitutional structure”, non solo negli Stati Uniti d’America, ma in tutti i Paesi con un regime democratico.</p>
<p style=”box-sizing: border-box; margin: 0px 0px 10px; color: #222222; font-family: Arial, Helvetica, sans-serif; font-size: 14px; line-height: 20px;” align=”JUSTIFY”>Essenziale, in tale processo di affermazione della privacy come diritto fondamentale, è stato il ruolo delle convenzioni internazionali in materia di diritti umani: ricordiamo la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, del 1948 (art.12), la Convenzione Europea per la salvaguardia dei Diritti dell’Uomo e delle Libertà fondamentali, del 1950 (art.8), la Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo in relazione ai mezzi di comunicazione di massa, del 1970 (art.1).</p>
<p style=”box-sizing: border-box; margin: 0px 0px 10px; color: #222222; font-family: Arial, Helvetica, sans-serif; font-size: 14px; line-height: 20px;” align=”JUSTIFY”>E’ bene sottolineare come, sotto la spinta delle innovazioni tecnologiche, alla concezione di “privacy intimacy” che si riscontra nei documenti prima citati, si sia presto affiancata la nozione di “informational privacy”, quale diritto dell’individuo di limitare e controllare la raccolta la registrazione e l’utilizzazione (soprattutto da parte di terzi) dei dati a carattere personale. E in tal senso si sono orientati l’Unione Europea (Direttiva 95/46), il Consiglio d’Europa (Convenzione Dati – 1981) e i singoli Stati, questi ultimi per lo più in attuazione degli impegni transnazionali.</p>
<p style=”box-sizing: border-box; margin: 0px 0px 10px; color: #222222; font-family: Arial, Helvetica, sans-serif; font-size: 14px; line-height: 20px;” align=”JUSTIFY”></p>
<p style=”box-sizing: border-box; margin: 0px 0px 10px; color: #222222; font-family: Arial, Helvetica, sans-serif; font-size: 14px; line-height: 20px;” align=”JUSTIFY”>Pensateci prima di cacciare la gente…</p>

31 Dicembre 2015 alle 6:13

Emh…ok la mia insulsa polemica è stata boicottata dal copia incolla…

31 Dicembre 2015 alle 6:33

Nel vostro regolamento si legge…

 

Non essere volgare e non offendere. Non fomentare liti e non attaccare gli ideali altrui (non è quindi assolutamente consentito bestemmiare). Conseguentemente questa regola è estesa ed applicata anche ai nickname e questi non sono consentiti se offensivi, volgari o se dovessero violare una qualunque regola di camxcam.org. Non essere insistente nel chiedere alle ragazze in cam di mostrarsi o di avere il modo di parlare privatamente, cerca di essere intelligente nel capire quando ad alcune di esse queste richieste creano fastidio, questo eviterà che si allontanino dalla Community e sicuramente vi porterà più simpatia e rispetto da parte di tutti.

 

Nn essere insistente nel chiedere alle ragazze in cam di mostrarsi…ok e dove sta scritto che da noi utenti pretendete di mostrarci?

 

Non è consigliabile rendere pubbliche informazioni personali in grado di permettere l’identificazione (ad esempio codice fiscale, numero di carta di credito, nome e indirizzo, numero telefonico e della patente, password e così via), onde evitare che vengano utilizzate da malintenzionati per scopi illegali o dannosi.

 

Nn è consigliabile…ma pretendete di aprire cam e certificarsi?

 

Rifate il regolmento va…

31 Dicembre 2015 alle 8:16

Salve, da quello che ho capito io la  certificazione  serve per capire se si e’ maggiorenni , per quanto riguarda l ‘ingresso nella chat ROSSA.. ma se non si vuole essere certificati si puo’ entrare cmq in quella BLU… spero di esserle stato di aiuto, anche se io sono solo un visitatore…

 

 

Arcangelo

31 Dicembre 2015 alle 10:49

Partendo dal presupposto che io vengo da un altro ” mondo” (nel web) , dico la mia a riguardo….

La pretesa della chat di avere le certificazioni tramite visione della webcam è sacrosanta per due motivi :
– Donna o uomo che si esibisce o che si mostra semplicemente in cam , ha la certezza ( o quasi) di sapere chi lo guarda( c’è chi non vuole mischiare il reale con il virtuale e deve essere rispettato).
– la certificazione serve anche per non avere minori in quelle stanze .


@unikoesemplare

Non prendiamoci in giro !! hai mai visto una chat funzionare senza donne?

La risposta ovviamente è no , ed è per questo che si cerca di salvaguardarle , anche perchè statisticamente , una donna in cam è più soggetta a richieste rispetto ad un uomo  , e credo che per il bene di tutti , sia meglio non farle annoiare e farle cambiare aria.

Inoltre , non paragonare la condivisione dei dati sensibili alla visione del solo viso per pochi secondi .
Detto questo , un alternativa ci sarebbe ,  aprire una stanza certificazione  dove il moderatore di turno esegua la certificazione dell’utente senza altri occhi indiscreti ( potrebbe essere una soluzione a critiche come queste).

 

 

31 Dicembre 2015 alle 18:56

unikoesemplare, attualmente le regole di questa chat (stabilite dallo staff di camxcam.org e che non sono oggetto di discussione) sono che per entrare in alcune room (tipo hot red zone oppure gotha) si deve essere certificati mentre per altre non è necessario. Traduzione: se vuoi entrare nelle room riservate ad utenti certificati, devi avere una webcam e farti vedere/certificare dai moderatori (altrimenti in quelle room non ci si entra; e se qualcuno insiste ad entrarci senza certificazione, viene espulso), mentre se non hai cam o non vuoi farti certificare ci sono stanze in cui si può stare senza certificazione (tipo glamour). Ti preciso anche che attualmente tutti i servizi che trovi su questo sito e che vengono messi a disposizione di tutti, sono totalmente gratuiti. Camxcam.org e tutti i moderatori si impegnano quotidianamente per migliorare la qualità del sito e per garantire il rispetto del regolamento, tra cui impegno prioritario è la tutela  della privacy degli utenti:  le certificazioni hanno principalmente quest’ultimo scopo.

1 Gennaio 2016 alle 2:23

tu scrivi:

Semplice domanda…chi nn ha webcam come fa ed essere certificato così da poter entrare nell’elite?

rantolo risponde:

compri una webcam o non entri nell’elite.

p.s.

minkya però….sei quasi più logorroico di me…O_O

 

1 Gennaio 2016 alle 6:16

Ieri notte eravamo rimasti in 5 nella stanza Hot red zone , c era una ragazza li con noi , che come avviene spesso , stava passando un po di tempo parlando del piu e del meno …. Ci riferiva che da li a qualche minuto sarebbe entrato un suo grande amico , dopo qualche minuto sei entrato tu , che non hai salutato nessuno ( nemmeno la tua amica che era in cam ) . Da subito , sia io che il mod lilletto ( che te lo stava spiegando in audio ) ci siamo impegnati nel cercare di farti capire , come funzionava la stanza , e magari se avevi un po di pazienza ti avremmo  spiegato pure  i motivi della certificazione , dal momento che sembri curioso di saperli. Tu hai preferito deriderci , con battute del tipo ” io sono certificato dal dottore , non mi interessa ”  e  hai concluso i tuoi pochi minuti di permanenza in chat ( mentre lilletto stava  spiegando il discorso certificazione ) con la frase ” siete simpatici come un dito al culo” ( senza alcun motivo , dal momento che nessuno dei presenti ti aveva fatto battute  ) per poi andartene senza  salutare nemmeno   l amica che ti aveva portato in questa chat , che vedendo  la scena del tuo comportamento e’  rimasta a dir poco di merda ( forse dovresti chiedergli scusa ) . Oggi , vengo sul forum e rileggo il tuo nik che apre un argomento , con successivi 5 post , dove praticamente dai dei cojoni a 30 moderatori e tutto lo staff di un sito , senza aver capito minimamente di cosa stai parlando , senza conoscere le regole le dinamiche del sito. Puoi esprimere i tuoi pareri , aprire discussioni , fare polemiche o mandare a cagare i moderatori e lo Staff , pero’ e’ normale che come ogni sito , ci sono delle regole , prima di quelle scritte ci sono quelle morali , alle quali , in chat come nella vita , secondo me , e’ sempre importante dare molta importanza.

Cmq Ben arrivato ^ ^